Questi sono i paesi con le reti mobili più veloci

La Corea del Sud ha la migliore velocità dei dati mobili al mondo, gli Stati Uniti sono in ritardo rispetto alla Cina e l’India è l’ultima

Oggi tutto è alimentato da Internet e quindi la velocità diventa molto più importante. Hai mai pensato a dove si posiziona il tuo paese a livello globale in termini di velocità dei dati mobili? Pensi che il tuo paese ti offra le migliori velocità dati mobili? Se confronti il ​​tuo paese con altri paesi del mondo, potresti sbagliarti.

OpenSignal, un’azienda specializzata nella mappatura della copertura wireless, ha pubblicato oggi il suo sesto rapporto sullo stato globale della rete mobile sullo stato globale delle reti mobili. Secondo il rapporto OpenSignal, i dati degli utenti che utilizzano la sua app Android o iOS e le letture dalle reti mobili in 95 paesi hanno mostrato che i sudcoreani godono delle velocità Internet più elevate sia su connessioni mobili che Wi-Fi. .

Tra i 95 paesi, 93 di questi avevano una disponibilità del segnale 3G o superiore più della metà del tempo, mentre la maggior parte di essi aveva una disponibilità superiore al 75%. Il rapporto compilato ha esaminato 12.356.994.498 risultati di latenza regolare, rete dati e test di velocità da 822.556 utenti in tutto il mondo tra il 1 maggio e il 23 luglio. La Corea del Sud è in cima alla lista ed è stata seguita da Giappone, Israele, Australia e Singapore che completano la top 5. D’altra parte, India, Ucraina e Guyana sono state nelle ultime tre posizioni.

Quando si tratta di velocità complessiva, in media, i sudcoreani ottengono in genere connessioni fino a 41,34 Mbps, seguiti da Singapore con velocità medie di 31,19 Mbps. L’Afghanistan, che si trova in fondo all’elenco, gestisce 2,2 Mbps. Gli Stati Uniti hanno una media di 12,34 Mbps, ma sono dietro a Ungheria (26,15 Mbps), Lituania (21,47 Mbps) e Cina (17,95 Mbps). L’India registra una velocità sorprendente di soli 5,30 Mbps, posizionandosi in fondo alla classifica.

OpenSignal ha anche testato la quantità di tempo che gli utenti trascorrono sul Wi-Fi, che si è rivelato essere il tipo di connessione più popolare, con molti paesi sviluppati che trascorrono la maggior parte del tempo su Wi-Fi. Non sorprende che le velocità wireless tendano ad essere più veloci delle reti mobili in molte aree ed è anche preferibile ai dati mobili a pagamento. Per paesi come Trinidad e Tobago o la Bosnia-Erzegovina, non è raro trovarsi all’estremità inferiore della copertura e della velocità dei telefoni cellulari, ma essere tra i primi cinque per il tempo trascorso sul Wi-Fi.

I Paesi Bassi hanno registrato un tasso interessante del 70% di tutte le connessioni smartphone appartenenti al Wi-Fi, anche se l’infrastruttura 3G e 4G del Paese è ben sviluppata. Gli americani trascorrono poco più della metà del loro tempo connessi al Wi-Fi (53,08%) e sono rimasti indietro rispetto alla Corea del Sud con il 56,98%. L’India è ancora una volta in fondo alla classifica con appena il 29,82%.

Guarda il grafico pubblicato da OpenSignal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *