Rilasciato ufficialmente il sistema operativo Chromium per Raspberry Pi 3 ed ecco tutto ciò che devi sapere

Accendi subito il tuo Raspberry Pi 3

È stato effettuato un aggiornamento del sistema operativo Chromium separato per i possessori di Raspberry Pi 3 e coloro che desiderano eseguire il sistema operativo sull’ultima versione di Raspberry Pi 3 devono conoscere le seguenti cose prima di poter procedere e scarica l’immagine binaria del sistema operativo Chromium per Raspberry Pi 3 0.5.

Questo è ciò che sarà incluso in Chromium OS per Raspberry Pi 3

Chromium OS per Raspberry Pi 3 include vari miglioramenti e funzionalità. Uno di questi è il kernel Linux 4.2.8-ckt8 con una dimensione ridotta, così come le regolazioni BFS per migliorare la latenza, meno risultati di debug. Inoltre, apporta numerosi miglioramenti al driver audio, oltre a migliori prestazioni di archiviazione; ciò è dovuto al nuovo programma di pianificazione BFQ gerarchico e alle impostazioni del governor su richiesta.

Tuttavia, le prestazioni non sono l’unica cosa che verrà valutata qui in quanto è necessaria anche un’esperienza utente fluida e ordinata per garantire che questo aggiornamento sia consigliato ad altri possessori di Raspberry Pi 3. Venendo a questa esperienza, è migliorata in modo significativo e offre correzioni per la modalità kiosk. Inoltre, offre anche correzioni per il driver GPU VC4 e varie modalità video, in particolare per coloro che eseguono Chromium OS per Raspberry Pi 3 su display non 1080p.

Raspberry Pi 3 Model B è stato rilasciato il 29 febbraio 2016, il 29, e presentava un chip Wi-Fi e Bluetooth integrato. Non solo questo, ma la scheda logica sfoggiava anche core di elaborazione ARM Cortex-A53 quad-core a 64 bit, che alla fine avrebbero fornito prestazioni significative rispetto ai predecessori della scheda logica. Sebbene siano stati apportati molti miglioramenti, ci sono anche alcune limitazioni di cui essere a conoscenza.

Innanzitutto, il Wi-Fi integrato del computer Raspberry Pi 3 Modello B non è ancora supportato e non è possibile riprodurre in streaming nemmeno i video di Netflix. Un altro aspetto negativo è che la riproduzione HTML5 funziona solo su siti Web che offrono anche Flash come alternativa ai video HTML5. Se sei assolutamente a tuo agio con queste limitazioni, puoi procedere a scaricare l’immagine binaria in questo momento.

Chromiumosforsbc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *