Ripara il server RPC non è disponibile errore nella riparazione di Windows 10 …

Chiamata di procedura remota (RPC) È una tecnologia presente sin dalla comparsa dei computer e utilizza la tecnica di comunicazione tra i processi. Il suo scopo principale è consentire a un client e un server di comunicare tra loro sulla rete. Alcuni utenti dopo aver completato un aggiornamento a una versione più recente di Windows 10 potrebbero notare che l’esecuzione di qualsiasi comando remoto non riesce con il messaggio di errore. Il server RPC non è disponibile – prima dell’aggiornamento, questi comandi remoti vengono eseguiti correttamente. In questo post, identificheremo le potenziali cause e quindi forniremo le possibili soluzioni che puoi provare per aiutare a rimediare a questo problema.

Il server RPC non è disponibile

Il messaggio di errore Il server RPC non è disponibile può essere causato da uno dei seguenti motivi:

  • Uno o più servizi richiesti da RPC sono disabilitati.
  • L’assistenza remota è disabilitata dal firewall.
  • IPV6 o Condivisione file stampante è disabilitato.
  • L’indirizzo IP sta bloccando il server RPC.
  • I servizi RPC vengono disabilitati tramite il registro.

Leggere: Come risolvere gli errori e i problemi relativi alle chiamate di procedura remota.

Il server RPC non è disponibile

Se stai riscontrando questo errore, puoi provare le soluzioni consigliate di seguito.

  1. Controlla il servizio RPC sul tuo computer
  2. Abilita l’assistenza remota per desktop / firewall
  3. Modificare la selezione di avvio dall’avvio selettivo all’avvio normale
  4. Abilita IPV6 e condivisione di file e stampanti per la rete connessa
  5. Pulisci DNS e rinnova
  6. Imponi ai servizi RPC di iniziare a utilizzare l’Editor del Registro di sistema.

Ora, esaminiamo i passaggi dettagliati di queste soluzioni.

1]Controlla il servizio RPC sul tuo computer

Questa soluzione implica che i conflitti con altre applicazioni di terze parti o le modifiche ai sistemi di sistema possono forzare il passaggio dal servizio RPC predefinito (automatico) a manuale. Ciò significa che RPC potrebbe non avviarsi automaticamente quando necessario.

Per controllare il servizio RPC sul tuo computer, procedi come segue:

  • Premi Windows + R, digita services.msc nella finestra di dialogo e premi Invio.
  • Una volta nella finestra Servizi, cerca i seguenti processi:

Chiamata di procedura remota (RPC)

Mapper endpoint RPC o localizzatore RPC (Remote Procedure Call)

Utilità di avvio del processo di servizio DCOM

  • Fare clic con il tasto destro su ogni servizio uno per uno e selezionare Proprietà.
  • Una volta nelle proprietà, assicurati che il servizio sia Iniziato e il Tipo di inizio è impostato come Automatico.
  • Salva le modifiche ed esci.

Riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto.

2]Abilita Assistenza Desktop remoto / Firewall

Per consentire l’assistenza remota sul firewall del computer, procedi come segue:

  • Premi il tasto Windows + R, digita control nella finestra di dialogo e premi Invio.
  • Una volta visualizzato il pannello di controllo, digita Firewall nella barra di ricerca in alto a destra della finestra e premi Invio.
  • Dai risultati, fai clic su Consenti un’applicazione tramite Windows Firewall che è una sottocategoria di seguito Firewall di Windows.
  • Clicca su Cambia impostazioni e assicurati che le voci che applicano RPC siano contrassegnate come Assistenza remota.

Riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto.

3]Modificare la selezione di avvio dall’avvio selettivo all’avvio normale

L’avvio selettivo è un metodo di avvio che consente al computer di avviarsi con un numero minimo di elementi caricati. Questa operazione viene solitamente eseguita durante la risoluzione dei problemi con il computer che potrebbero coinvolgere altre applicazioni di terze parti. Tuttavia, finché inizi a utilizzare l’avvio selettivo, il tuo computer non caricherà nemmeno tutti i componenti RPC sul tuo computer. In questo caso, selezioneremo l’avvio normale e vedremo se questo risolve il problema. È così che:

  • Premi il tasto Windows + R, digita msconfig nella finestra di dialogo e premi Invio.
  • Una volta nelle impostazioni di avvio, seleziona la scheda generale e scegli l’opzione Inizio normale.
  • Clic Applicare > va bene per salvare le modifiche e uscire.

Ti verrà chiesto di riavviare. Riavvia immediatamente utilizzando la finestra pop-up e controlla se il messaggio di errore è stato risolto.

4]Abilita IPV6 e Condivisione file e stampanti per la rete connessa

In alcuni casi, puoi trovare il file Errore 1722: il server RPC non è disponibile problema nei casi in cui si verifica un’interruzione della connessione di rete causata da una o più impostazioni. In questo caso, abilitare IPV6 e Condivisione file e stampanti per la rete connessa potrebbe risolvere il problema. Eseguire le seguenti operazioni:

  • stampa Tasto Windows + R quindi digita ncpa.cpl nella finestra di dialogo Esegui e premi Invior per aprire il file Le connessioni di rete finestra.
  • Nella finestra Connessioni di rete, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla rete a cui si è attualmente connessi e premere Proprietà.
  • Una volta arrivato alle Proprietà della tua connessione di rete, vai alla scheda Reti e scorri verso il basso l’elenco degli elementi.
  • Localizzare File e Condivisione di stampanti per reti Microsoft Y Protocollo Internet versione 6 (TCP / IPv6) e assicurati che entrambe le caselle associate siano selezionate.
  • Clic va bene per salvare le modifiche.

Riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio.

5]Pulisci DNS e rinnova

Questa soluzione richiede di assicurarsi che i servizi coinvolti nella connessione RPC siano in esecuzione (come descritto nella Soluzione 1 sopra) prima di procedere allo svuotamento del DNS e rinnovare la connessione.

Se sei sicuro che i servizi richiesti siano in esecuzione, segui le istruzioni seguenti per ripulire il DNS e rinnovare la connessione.

  • Avvia il prompt dei comandi in modalità elevata.

  • All’interno del prompt dei comandi con privilegi elevati, digita il seguente comando e premi Invio per scaricare le impostazioni IP correnti:
ipconfig /flushdns
  • Una volta che il comando è stato registrato correttamente, digita il seguente comando e premi Invio per rinnovare le impostazioni IP:
ipconfig /renew

Una volta che l’IP è stato rinnovato, chiudi il prompt dei comandi con privilegi elevati ed esegui i comandi remoti e verifica se il problema è stato risolto.

6]Forza i servizi RPC per iniziare a utilizzare l’Editor del Registro di sistema

Per utilizzare l’Editor del Registro di sistema per forzare l’avvio dei servizi RPC, eseguire le operazioni seguenti:

  • Avvia l’Editor del Registro di sistema.

  • All’interno dell’Editor del Registro di sistema, utilizza il pannello a sinistra per accedere alla seguente posizione:
HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetServicesRpcSs
  • Con il RpcSs selezionato, scorrere verso il basso fino al riquadro di destra e fare doppio clic Inizio per modificarne le proprietà.
  • Nella casella delle proprietà, seleziona il Base per Esadecimale e il Dati di valore per Due.
  • Clic va bene per abilitare il Elimina chiamata di procedura (RPC).

Quindi utilizza il pannello di sinistra o la barra di navigazione in alto (incolla il percorso del registro e premi Invio) per accedere a questa posizione:

ComputerHKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetServicesDcomLaunch
  • Una volta raggiunta quella posizione, fai doppio clic Inizio dal pannello di destra.
  • Quindi configurare il file Base per Esadecimale e i dati di valore per Due.
  • Clic va bene per abilitare il DCOM Server Process Launcher.

Infine, vai alla seguente posizione utilizzando la barra di navigazione in alto o utilizzando il pannello a sinistra:

ComputerHKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetServicesRpcEptMapper
  • Vai al pannello a destra e fai doppio clic Inizio.
  • Quindi configurare il file Base per Esadecimale e il Dati di valore per Due.
  • Clic va bene.

Chiudi l’Editor del Registro di sistema, riavvia il computer e verifica se il “Il server RPC non è disponibile ‘ Il problema è stato risolto al successivo avvio del sistema.

SUGGERIMENTO: Questo post ti aiuterà se ricevi 0x800706BA Errore di attivazione Il server RPC non è disponibile.

Il server RPC non è disponibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *