Sono trapelate immagini di nudo di donne cinesi; Queste donne hanno promesso le foto agli usurai

Migliaia di foto di nudo promesse da donne disperate agli strozzini online come perdite collaterali

La Cina ha delle usanze strane e questa è una di quelle. I mutuatari cinesi promettono foto nude di ragazze cinesi affinché i prestiti vengano sanzionati. Le immagini vengono debitamente restituite quando il mutuatario soddisfa il pagamento del prestito. Gli usurai divulgherebbero queste foto e questi video alle famiglie dei mutuatari se non rimborsano i prestiti in tempo. Tuttavia, qualcosa è andato terribilmente storto quando gli hacker hanno rilevato il database di immagini di nudo delle società di prestito. Ora l’hacker ha fatto trapelare il database, che è un file zip da 8 giga e ha riferito che contiene migliaia di immagini di nudo.

Dopo la fuga di notizie, il file zip da 8 GB è diventato virale tra gli utenti cinesi per ovvi motivi. L’archivio contiene immagini di nudo di migliaia di ragazze e donne cinesi di età compresa tra 19 e 23 anni. Secondo il Daily Mail, queste immagini sono state fornite da mutuatari di denaro alla piattaforma cinese di prestito di denaro chiamata “Jiedaibao” a fronte di un prestito.

Il rapporto è da credere, come riportato da Huanqiu.com, un sito web affiliato al portavoce ufficiale del governo cinese, People’s Daily. Tutti i rapporti indicano che le immagini di nudo sono state compromesse con “Jiedaibao” per vari tipi di prestiti personali per la casa a titolo gratuito. Tuttavia, non si sa chi abbia hackerato Jiedaibao e fatto trapelare queste foto al pubblico.

Una volta decompresso il file zip, gli utenti Web sarebbero in grado di vedere i nomi delle donne nei nomi dei file, come mostra uno screenshot in Huanqiu.

La società di prestito ha riferito di aver fatto commenti come “numero di contatto disponibile” e “bello” quando si confrontano le immagini di nudo. Sorprendentemente, il database contiene persino immagini con nomi di file che suggeriscono se quella particolare donna sarebbe disposta a ripagare i prestiti con il sesso.

Il numero esatto delle vittime di questo prestito di foto di nudo è sconosciuto. Tuttavia, un rapporto separato di Huanqiu ha suggerito che più di 1.000 donne mutuate disperate avevano inviato foto di se stesse nude agli usurai a Jiedaibao. Il database rivela anche che la maggior parte dei mutuatari sono giovani donne nate tra il 1993 e il 1997.

Il rapporto dice anche che alcuni finanziatori avevano persino chiesto ai mutuatari di filmarsi mentre si masturbavano e di presentare quell’immagine come garanzia contro il prestito. In cambio, queste donne ricevevano prestiti più elevati, che variavano da due a cinque volte l’importo normale. Si diceva che il tasso di interesse settimanale fosse del 30 percento.

Jiedaibao è una piattaforma collaborativa di prestito di denaro che riunisce mutuatari e mutuatari. Jiedaibao ottiene una percentuale fissa di qualsiasi prestito che è una sanzione sulla sua piattaforma. La sua operazione di invasione del prestito ha la sanzione della società e del governo cinesi, come si evince dalla sua dichiarazione in cui afferma che l’uso di foto di nudo come garanzia era stato un accordo privato tra il prestatore e il mutuatario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *