Supporto per tar e curl ora disponibile in modo nativo in Windows 10

Tar e curl sono tra gli strumenti open source più comuni per sviluppatori e utenti esperti che eseguono Linux e sono ora disponibili in modo nativo su Windows 10.

Se non hai familiarità catrame consente agli utenti di estrarre file e creare archivi, mentre Riccio è uno strumento per trasferire file tra server.

Ciò significa che non è più necessario installare il sottosistema Windows per Linux per estrarre file compressi “.tar.gz” o “.zip” (come quelli richiesti in precedenza) ed è possibile eseguire trasferimenti di file con una riga di comando familiare. attrezzo. La parte migliore è che gli strumenti sono inclusi in Windows 10 per impostazione predefinita, quindi non ci sono passaggi aggiuntivi per iniziare.

Per iniziare a utilizzare tar, è sufficiente aprire una console del prompt dei comandi e digitare tar -help per vedere le opzioni disponibili. Allo stesso modo puoi scrivere curl -help per vedere le opzioni disponibili per iniziare a usare curl.

Se tar e curl non sono disponibili sul tuo dispositivo, è probabile che tu stia utilizzando Windows 10 (Redstone 4) e che dovrebbe essere implementato nel 2018. Questi strumenti sono inclusi a partire da Windows 10 build 17063 e successive.

leggere  Partecipa al programma beta di OneNote per Android

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *