Unibright si unisce a Lufthansa, Microsoft e NEM per guidare l’adozione della blockchain. Perché un ponte…

Unibright, la società di diritto tedesco che offre un nuovo approccio all’adozione del mercato di massa di contratti intelligenti, ha suscitato l’interesse di Lufthansa, Microsoft e NEM. Poco più di tre mesi dopo il successo dell’ICO, il promettente progetto che si descrive come un “quadro unificato per l’integrazione aziendale basata su blockchain” firma partnership e stabilisce eventi blockchain con giganti della tecnologia. Essendo un team di sviluppatori con oltre 20 anni di esperienza di integrazione aziendale, Unibright sembra sapere come riunire diversi settori utilizzando la tecnologia blockchain.

Acque agitate per le imprese

Il 99% di tutti i sistemi IT esistenti nelle aziende ancora non utilizza o non si connette a nessuna blockchain. Unibright vuole cambiarlo offrendo caratteristiche straordinarie del suo framework che riflettono le sfide complessive per le aziende di adattarsi alla blockchain.

Pianificazione strategica a lungo termine

Sebbene sia ancora in una fase iniziale della blockchain, la prima lega di protocolli rilevanti per il business si sta espandendo rapidamente. È quasi impossibile per le aziende scegliere tra tutte le blockchain esistenti, che offrono caratteristiche diverse, per stabilire solidi processi di business a lungo termine.

Implementazione

Gli errori nei contratti intelligenti hanno conseguenze di vasta portata, rendendoli molto più complessi da correggere rispetto alla programmazione tradizionale nei sistemi centralizzati. La maggior parte degli sviluppatori è costosa e specializzata in un protocollo specifico che potrebbe non avere più importanza domani. Se cambi il protocollo, devi trovare un nuovo sviluppatore, quindi le aziende non vogliono scommettere sul cavallo sbagliato.

Integrazione

Le aziende non vogliono cambiare il panorama dei loro sistemi IT esistenti, solo per blockchain. Ma la migliore implementazione blockchain non aiuta se non è perfettamente integrata nei sistemi off-chain.

Sorveglianza

Con ogni nuovo sistema o tecnologia coinvolti nei processi di un’azienda, diventa più difficile tenere traccia di tutti i dati e le informazioni. Da un punto di vista del processo, non è così interessante da dove provengono i dati inizialmente, ma piuttosto cosa significano per il processo in corso. Pertanto, è necessario un approccio di monitoraggio unificante per guidare la business intelligence all’interno di un’azienda.

“Oggi, la maggior parte delle aziende ha un grande interesse per la tecnologia Blockchain, ma fa fatica a usarla. Ecco perché abbiamo creato il framework Unibright. È un approccio facile da usare e privo di tecnologia per le aziende per integrare la tecnologia blockchain all’avanguardia negli ambienti aziendali e dei sistemi IT esistenti. ” Marten Jung, CEO di UNIBRIGHT afferma.

Modelli personalizzabili e approccio “no coding”

Basato su diversi casi d’uso, Unibright Framework fornisce modelli personalizzabili per progettare visivamente flussi di lavoro di integrazione aziendale individuali. Tutti gli oggetti necessari sono generati automaticamente dal framework: Smart contract per diverse implementazioni blockchain; Adattatori intelligenti per connettersi con altri sistemi dentro e fuori la catena; Query intelligenti per monitorare in tempo reale il processo di integrazione in corso.

L’approccio “no coding” di Unibright è attraente per diversi attori dell’ecosistema:

  • giganti della tecnologia che vogliono portare il consumo alla loro infrastruttura, costruire per i nodi blockchain,
  • società di consulenza alla ricerca di soluzioni per mostrare ai propri clienti un percorso verso la tecnologia blockchain,
  • aziende che cercano una soluzione a prova di futuro per iniziare nella tecnologia blockchain,
  • società blockchain che offrono piattaforme e protocolli e cercano clienti del “mondo reale”.

Per unire queste diverse attività, Unibright organizza eventi pubblici con i suoi partner: Microsoft (maggio 2018), società di consulenza come Zühlke (giugno 2018) o giocatori del mondo come Lufthansa (luglio 2018). Inoltre, un’associazione attiva con protocolli blockchain di alta qualità (come NEM nell’agosto 2018) sostiene le possibilità di successo per tutti i partecipanti.

Lufthansa, la più grande compagnia aerea europea, ha supportato l'”Hackathon senza una singola riga di codice” di Unibright al Pillar Unconference 2018 a Vilnius, in Lituania. Sulla base di diversi modelli, i partecipanti hanno lavorato su definizioni visive per un caso d’uso nella vita reale.

“Ci piace l’approccio ‘no coding’ di Unibright. Spesso vediamo che Blockchain è usata solo come parola d’ordine, ma preferiamo farne un uso reale.” Ha dichiarato il Dr. Jörg Liebe di Lufthansa, Senior Director di Digital Innovations Hub Airlines e Airline Products.

Inoltre, la partnership con Microsoft Germany ha portato a un hackathon congiunto di due giorni presso la sede di Microsoft a Monaco di Baviera. Gli specialisti di Unibright Hyperledger e Solidity hanno aiutato oltre 50 partecipanti a dare vita ai loro primi contratti intelligenti.

Secondo le ultime notizie, UnibighOra sta collaborando con NEM, una piattaforma blockchain di livello aziendale, aggiungendo la generazione di codice orientata a NEM al framework Unibright e lavorando insieme su progetti comuni dei clienti.

Allo stesso tempo, i media crittografici hanno riferito che dal 14 agosto i token del progetto sono stati scambiati QRYPTOS commercia con ricompense per coloro che sono interessati al lato economico delle cose e vogliono far parte di questo promettente ecosistema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *