Viene rilasciato l’aggiornamento cumulativo KB4013429 per Windows 10, versione 1607

In questa nuova Patch Tuesday, Windows 10 versione 1607 (Anniversary Update) riceverà l’aggiornamento KB4013429. Sebbene non ci siano nuove funzionalità in questa versione di marzo 2017, si tratta di un enorme aggiornamento che include una serie di correzioni e miglioramenti al sistema operativo.

KB4013429 aumenta il numero di versione di Windows 10 per creare 14393.953 e risolve vari problemi di rete, sicurezza, archiviazione e Active Directory e problemi relativi ad Azure che spesso interessano le reti dell’organizzazione.

Inoltre, dopo aver installato l’aggiornamento e tornato a Windows Update, vedrai un messaggio che dice “Buone notizie! L’aggiornamento di Windows 10 Creators è in arrivo. Vuoi essere uno dei primi a ottenerlo?” promuovere il prossimo aggiornamento, insieme a un collegamento “Sì, fammi vedere come” con qualche dettaglio in più.

Nuove modifiche in Windows 10 build 14393.953

Microsoft ha annunciato KB4013429 nel suo sito di supporto, ed è noto come “14 marzo 2017 – KB4013429 (build del sistema operativo 14393.953)” e, come qualsiasi altro aggiornamento cumulativo, questa nuova versione non include nuove funzionalità.

  • Risolto il problema per cui gli utenti potevano riscontrare ritardi durante l’esecuzione di applicazioni di rendering 3D con più monitor.
  • Risolto il problema per cui il servizio cluster non si avviava automaticamente al primo riavvio dopo aver applicato l’aggiornamento.
  • Risolve il problema per cui Active Directory Administration Center (ADAC) non riusciva durante il tentativo di modificare qualsiasi attributo di qualsiasi account utente in Active Directory.
  • Risolto il problema per cui l’editor del metodo di input giapponese filtrava le risorse dall’interfaccia grafica del dispositivo.
  • Risolto il problema che non conservava l’ordinamento dei nomi in un elenco di contatti dopo il riavvio di un dispositivo quando si utilizzava la lingua giapponese.
  • Risolto il problema che migliora l’affidabilità di Enable-ClusterS2D Cmdlet di PowerShell.
  • Risolto il problema con il servizio di gestione della macchina virtuale (Vmms.exe) che poteva non riuscire durante una migrazione in tempo reale di macchine virtuali.
  • Larghezza di banda migliorata delle unità SSD / NVMe disponibile per i carichi di lavoro delle applicazioni durante le operazioni di ricostruzione S2D.
  • Risolto il problema dei file duplicati dal client Cartelle di lavoro quando configurato utilizzando Criteri di gruppo
  • Risolto il problema di arresto anomalo del server desktop remoto con un file Interrompi 0x27 nel RxSelectAndSwitchPagingFileObject.
  • Risolto il problema con l’impostazione del problema di configurazione di Windows Server Update Services utilizzando la funzionalità Criteri di gruppo che causava il fallimento dei download.
  • Risolto il problema di hardcoding dei valori delle chiavi di registro del provider di origine Microsoft.
  • Risolto il problema che causava il malfunzionamento dell’Utilità preparazione sistema (Sysprep).
  • Risolto il problema che causava il danneggiamento del profilo di Office 2016 quando utilizzato con il roaming di User Experience Virtualization (UE-V).
  • Risolto un problema che causava il blocco del servizio del sottosistema dell’autorità di sicurezza locale dopo l’aggiornamento del sistema operativo.
  • Risoluzione del problema a causa del quale il servizio del sottosistema dell’autorità di sicurezza locale non riesce quando un’applicazione SAP utilizza l’autenticazione di sicurezza del livello di trasporto.
  • Risolto il problema per cui la sequenziazione dei registri di grandi dimensioni utilizzando il sequencer di Application Virtualization 5.1 causava la mancanza di chiavi di registro nel pacchetto finale.
  • Risolto il problema che causava il fallimento delle transazioni a causa di memoria insufficiente.
  • Risoluzione del problema che consente l’apertura in Internet Explorer di file vietati dalle impostazioni dell’area di sicurezza.
  • Risolto il problema che causava l’arresto anomalo di Internet Explorer 11 dopo l’installazione di KB3175443.
  • Risolto un problema che causava l’arresto anomalo delle applicazioni che utilizzavano il motore VBScript dopo aver applicato KB3185319.
  • Risolto il problema in Internet Explorer quando lo stile CSS float era impostato su “center” in una pagina web.
  • Risolto il problema che si verificava ogni volta che multipath I / O tentava di registrare le statistiche di I / O senza percorsi presenti.
  • Risolto un problema che causava il fallimento di una route statica a 32 bit aggiunta da una soluzione VPN, impedendo agli utenti di stabilire una connessione tramite VPN.
  • Risoluzione del problema per cui le prestazioni possono diminuire fino al 50% quando gli adattatori Ethernet che supportano RSS (Receive Side Scaling) non possono riattivare RSS dopo un arresto anomalo del sistema o un aggiornamento.
  • Risolto il problema per consentire i caratteri jolly nel campo Elenco consentiti per Criteri di gruppo Restrizioni di puntamento e stampa.
  • Risolto il problema con l’errore di I / O multipath che può portare a danneggiamento dei dati o arresti anomali dell’applicazione.
  • Risolto il problema che può causare un arresto anomalo del sistema durante l’eliminazione di un multipath ID_ENTRY IO.
  • Risolto il problema che si verifica quando una funzione di specifica dell’interfaccia del driver di rete NdisMFreeSharedMemory () non chiamato al livello di richiesta di interrupt corretto.
  • È stato risolto il problema relativo all’uso corretto dell’insieme di credenziali del servizio per l’integrazione di Azure Backup.
  • Risolto il problema per cui SQL Server richiedeva 30 minuti per lo spegnimento su macchine con RAM elevata (> 2 TB).
  • Risolti problemi aggiuntivi con informazioni aggiornate sul fuso orario, Internet Explorer, clustering e file server, reti wireless, app di mappe, aggiornamenti mobili per IoT, rendering dello schermo, rimozione sicura USB 2.0, multimedia, Direct3D, Microsoft Edge, sicurezza Enterprise, Windows Server Update Services, Rete di archiviazione, Desktop remoto, Clustering, Windows Hyper-V e Credential Guard.
  • Aggiornamenti della sicurezza per Microsoft Edge, Internet Explorer, Microsoft Graphics Component, Internet Information Services, Windows SMB Server, Microsoft Windows PDF Library, driver in modalità kernel di Windows, Microsoft Uniscribe, kernel di Windows, DirectShow, sistema operativo Windows e Windows Hyper-V.

Insieme al nuovo aggiornamento per la versione corrente di Windows 10, viene rilasciato anche Microsoft KB4013198 per la versione 1511 e KB4012606 per la versione iniziale di Windows 10, che aggiunge anche nuovi miglioramenti e correzioni per le versioni precedenti del sistema operativo.

Come scaricare l’aggiornamento di marzo 2017 per Windows 10

Windows 10 build 14393.953 (KB4013429) per PC è immediatamente disponibile. Il nuovo aggiornamento verrà scaricato e installato automaticamente, ma puoi sempre forzare l’aggiornamento da Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Windows Update e facendo clic sul file Cerca aggiornamenti pulsante.

Per maggiori dettagli sugli ultimi aggiornamenti di Windows, controlla questo elenco con date di rilascio, knowledge base, numeri di build e altro ancora.

Puoi scaricare questo aggiornamento direttamente da Microsoft utilizzando questi link:

Guarda anche

  • Aggiornamento cumulativo KB4016635
  • Aggiornamento cumulativo KB4015438

leggere  Aggiornamenti di Windows 10 KB4058258 (build 16299.214)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *