Windows 10 ha il suo Specchio Magico, ecco come crearne uno personalizzato

Dopo i magic mirror di Android, ecco il nuovo magic mirror di Windows 10

I mirror magici sono qualcosa che abbiamo visto abbastanza spesso, ma questa volta è Microsoft che metterà il proprio sistema operativo su uno specchio, ma con una svolta. Una delle cose che l’azienda ha fatto bene è aggiungere alcune personalizzazioni tramite il software di riconoscimento facciale dell’azienda. Con enormi risorse monetarie a sua disposizione, non vediamo perché Microsoft non sarà in grado di farlo.

Tuttavia, quando si crea un prodotto, è sempre una buona idea impiegare costi inferiori in modo che il prodotto finale sia accessibile alle masse. Secondo Microsoft, l’intera configurazione è poco costosa e può essere assemblata da chiunque e quando diciamo chiunque, intendiamo in realtà qualcuno che ha avuto una certa esperienza prima di essere attivamente su questi progetti.

Dobbiamo ammettere che la cosa più intelligente che Microsoft ha fatto con questo specchio magico è avere la capacità di identificare il tuo viso. Dopo aver configurato e identificato un utente in base alla costruzione facciale univoca della persona, lo specchio procederà a visualizzare il nome dell’utente e il set di dati preferito sullo schermo.

Per coloro che pensano di poter fornire una soluzione molto migliore, Microsoft ha già reso la propria API open source nei propri “Microsoft Cognitive Services” in modo che possano impazzire. Microsoft non ha detto nulla su un prodotto che sarà venduto ai consumatori, ma si spera che arrivi abbastanza presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *