Windows 10: le funzionalità Data Sense e Battery Saver sono apparse in una versione più recente

Mentre aspettiamo che Microsoft rilasci la nuova build di Windows 10 Technical Preview, che potrebbe avere il numero di build 9860, ci sono nuove informazioni che indicano che Microsoft ha già incluso alcune nuove funzionalità: Battery Saver e Data Sense.

Secondo Neowin, Data Sense e Battery Saver fanno ora parte del desktop nelle versioni di prova più recenti.

Senso dei dati in Windows 10, come in Windows Phone, mira ad aiutare gli utenti a prendere il controllo del proprio utilizzo dei dati sulle connessioni a consumo e coloro che hanno la necessità di utilizzare una connessione Internet tramite tethering. Le informazioni suggeriscono che le opzioni per queste funzionalità includono la possibilità di limitare l’utilizzo dei dati in background e limitare i dati durante il roaming. Nel riquadro sinistro della pagina di configurazione sono presenti tre opzioni: Panoramica, Utilizzo e Configurazione.


Risparmio batteria, si spiega da sé, ma è fondamentalmente una funzionalità allo scopo di aiutare gli utenti a gestire la durata della batteria del proprio dispositivo mobile Windows. Risparmio energetico limiterà le attività in background quando la funzione è abilitata per risparmiare batteria. Si dice anche che gli utenti possano abilitare la funzione in qualsiasi momento con l’opzione per fare in modo che Windows 10 prenda automaticamente il controllo della funzione quando la batteria si sta scaricando.


Sebbene queste nuove funzionalità siano già apparse in una build più recente di Windows 10 Technical Preview, non significa necessariamente che le vedremo nella prossima versione pubblica. (Queste caratteristiche particolari appariranno probabilmente in futuri aggiornamenti.)

Aggiornare: Sia DataSense che Battery Saver sono presenti nell’ultima versione di Windows 10 Technical Preview 9860.

VEDERE ANCHE: Windows 10: nuove funzionalità che probabilmente saranno incluse nella prossima build

fonte Neowin