Windows 10 ora può eseguire app Android tramite il telefono

Microsoft rilasci nuova versione dell’applicazione Il tuo telefono che consente di eseguire applicazioni Android su Windows 10. La nuova funzionalità è possibile utilizzando la tecnologia di mirroring già disponibile con l’applicazione Il tuo telefono, il che significa che quando si apre un’applicazione Android su Windows 10, Fondamentalmente usa la sessione remota per usare l’app mirror dal tuo telefono.

Con questa nuova funzione, puoi accedere a un elenco di applicazioni Android all’interno del telefono e avviare l’applicazione in una finestra separata, al di fuori dell’applicazione sul telefono. Inoltre, il supporto aggiuntivo funziona come se l’app fosse eseguita in modo nativo su Windows 10. Puoi anche aggiungere app Android al menu Start o alla barra delle applicazioni. Puoi utilizzare i pin per avviarli direttamente senza la necessità di aprire l’app Il tuo telefono e verranno visualizzati anche quando utilizzi l’esperienza “Alt + Tab” per il multitasking.

Forse uno degli aspetti più importanti di questa integrazione è la possibilità di utilizzare più app Android in parallelo, che è una funzionalità che arriverà nei prossimi mesi. Tuttavia, arriverà prima sul Samsung Galaxy Note 20, ma Microsoft sta lavorando con Samsung per renderlo disponibile su altri dispositivi.

La nuova integrazione viene implementata gradualmente per gli utenti con dispositivi che eseguono l’ultima versione di anteprima di Windows 10 dal canale di sviluppo, dal canale beta e dal canale di anteprima per la versione del programma Windows Insider e l’ultimo aggiornamento da l’app Il tuo telefono.

Secondo l’azienda, avrai bisogno di un telefono con Android 9.0 o versioni successive, ma attualmente solo i telefoni Samsung sono in elenco dei dispositivi supportati. Inoltre, il telefono e il computer devono essere collegati alla stessa rete.

Anche se puoi iniziare a utilizzare questa funzione oggi, è ancora un lavoro in corso, il che significa che non tutte le app Android funzioneranno tramite il tuo telefono. Ad esempio, alcune app potrebbero bloccare lo streaming causando una schermata nera, altre potrebbero avere problemi con il mouse o la tastiera e l’audio delle app verrà riprodotto dal tuo dispositivo mobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *