Windows 10: primo sguardo a Storage Sense

Microsoft si sta muovendo verso un’esperienza Windows unificata, indipendentemente dal dispositivo in uso. Inizieremo a vedere più funzionalità per Windows Phone su Windows e funzionalità su Windows su Windows Phone fino a quando non si uniranno e diventeranno un’unica esperienza. Per ora, in Windows 10 Technical Preview build 9879, gli utenti noteranno che Storage Sense raggiunge le impostazioni del PC.

Come con Windows Phone, Storage Sense è una funzione per la gestione dell’archiviazione sul computer. In Windows 10, puoi utilizzare la funzione per capire cosa sta riempiendo lo spazio di archiviazione e liberare spazio se necessario.

La nuova funzionalità è nell’elenco principale degli elementi per la configurazione del PC e quando si accede alla nuova pagina, si trovano due sezioni: Panoramica dell’archiviazione e Posizioni di archiviazione.


Riepilogo archiviazione

Sotto Panoramica archiviazione, troverai tutte le unità attualmente connesse al tuo PC (ad esempio, scheda SD, unità USB esterne, dischi rigidi collegati internamente, ecc.) Ad eccezione di OneDrive. Il disco rigido principale è etichettato “Questo PC” ed è l’unità che contiene l’installazione ei programmi di Windows. Facendo clic o toccando sull’unità, otterrai una visualizzazione più dettagliata delle posizioni che occupano più spazio.

Attualmente, lo spazio di archiviazione mostra solo le informazioni relative all’archiviazione di posizioni note nelle seguenti categorie: di sistema e riservate, applicazioni desktop, applicazioni e giochi; Immagini, musica e video, posta, documenti, file offline di OneDrive, download, altri profili utente, file temporanei e altro. Ogni categoria è codificata a colori per una facile comprensione di ciò che sta riempiendo il tuo spazio di archiviazione.

Questo senso di archiviazione del PC

Puoi anche fare clic o toccare su ciascuna categoria per maggiori dettagli e consigli. Ad esempio in Sistema e riservato, ti verrà consigliato di non eliminare nulla per ovvi motivi, ma riceverai la raccomandazione di disinstallare facoltativamente le funzionalità di Windows per risparmiare spazio se necessario.


Sistema e riservato

Camminando verso Applicazioni desktop, avrai i dettagli su quanto spazio stanno utilizzando le applicazioni desktop tradizionali (es.Chrome, Office, Photoshop, ecc.) sul tuo sistema e da lì puoi fare clic su Disinstalla programmi per aprire Programmi e funzionalità e sbarazzarti delle applicazioni non necessario. .

Nel App e giochi, otterrai la stessa visualizzazione che ottieni con le dimensioni delle app in Windows 8.1. Vedrai quanto spazio sta utilizzando una particolare applicazione o gioco universale sul tuo sistema e potrai fare clic o toccare qualsiasi applicazione per accedere al pulsante Disinstalla. E lo stesso concetto è lo stesso per le altre categorie, sebbene sia anche predefinito e non sia possibile aggiungere le proprie posizioni da monitorare.

App e giochi

Salva posizioni

La sezione Salva posizioni ti consente di modificare le posizioni predefinite per archiviare musica, immagini e documenti, ma non puoi modificare queste impostazioni in Windows 10 build 9879, forse versioni successive.

Salva posizioni

Una cosa che noterai è che Storage Sense non è completamente implementato in Windows 10 build 9879. Puoi gestire vari aspetti dello storage collegato al tuo PC. Ma devi riavviare il computer per vedere le modifiche o gli aggiornamenti, non puoi ancora accedere a unità diverse solo quella che ha l’installazione di Windows. E attualmente non puoi modificare le posizioni predefinite per salvare i tuoi file. Forse quando Microsoft riprenderà la spedizione di più build nel 2015, questa funzionalità sarà più integrata.