Windows 10X: 7 migliori caratteristiche

Windows 10X è una nuova espressione di Windows 10 progettato principalmente per dispositivi a doppio schermo e pieghevoli (come Surface Neo). Il sistema operativo è nuovo, ma non è una riscrittura completa. Si tratta invece di una nuova versione che utilizza Microsoft OneCore, un sistema che rende il sistema operativo modulare consentendo un’esperienza più leggera e coerente.

Sebbene Windows 10X non sia finalizzato, poiché la società ha reso disponibile l’emulatore e documentazione per sviluppatori, ora abbiamo una migliore comprensione del nuovo sistema.

In questa guida imparerai le 7 migliori funzionalità disponibili con Windows 10X.

1. Menu di avvio

Windows 10X si allontana anche dal tradizionale menu Start a favore di una nuova interfaccia minimalista che galleggia sopra la barra delle applicazioni con angoli arrotondati, che è simile alla pagina del centro di Office online, dove ha una casella di ricerca in alto. , più frequentemente app e web app al centro e una sequenza temporale dei tuoi file recenti per un rapido accesso ai tuoi documenti nella parte inferiore dell’esperienza.

Menu Start di Windows 10X
Menu Start di Windows 10X

Inoltre, nel menu Start di Windows 10X, noterai anche che Live Tiles è andato a favore delle icone delle app, che non puoi ridimensionare, ma continuerà ad avere accesso a opzioni come disinstalla, modifica impostazioni e aggiungi al barra delle applicazioni.

Sebbene non sia una caratteristica di produttività, un altro cambiamento interessante è la nuova iconografia. In Windows 10X, sulla barra delle applicazioni, nel menu Start e durante l’esperienza, noterai nuove icone per Start, Visualizzazione attività e App.

Se ti sono familiari, è perché fanno parte della nuova iconografia creata utilizzando il linguaggio Fluent Design System che Microsoft ha spinto sui suoi prodotti e dispositivi online, e presto arriverà anche alla versione desktop di Windows 10.

2. Barra delle applicazioni

A partire da Windows 10X, Microsoft introduce una nuova barra delle applicazioni ottimizzata per i dispositivi a doppio schermo.

Barra delle applicazioni di Windows 10X
Barra delle applicazioni di Windows 10X

Il nuovo design è una striscia stretta nella parte inferiore dello schermo con una tacca al centro e un’area di notifica che mostra l’ora, la connessione di rete e l’icona del centro operativo.

Mentre scorri o premi la tacca, la barra delle applicazioni si rivelerà con le icone allineate al centro, invece che a sinistra come nella versione desktop di Windows 10. Tuttavia, se vuoi allineare il pulsante Start e le applicazioni a A sinistra, questa è un’opzione supportata aprendo il menu contestuale dalla barra delle applicazioni e selezionando l’opzione “Arancione”.

Per impostazione predefinita, vedrai i pulsanti Start e Task View sulla barra delle applicazioni e le app di ancoraggio verranno raggruppate separatamente dalle app in esecuzione.

3. Centro attività

Anche il centro operativo è stato ridisegnato. Su Windows 10X, l’esperienza ora mostra le notifiche nei moduli.

Centro operativo di Windows 10X
Centro operativo di Windows 10X

Le “Azioni rapide” sono ora note come “Impostazioni rapide” e l’interfaccia è stata ridisegnata. Noterai opzioni rapide per modificare il volume e la luminosità e le impostazioni ora sono più utili. Ad esempio, non solo puoi abilitare o disabilitare il Bluetooth, ma noterai anche una nuova opzione accanto alle impostazioni per personalizzare ulteriormente la funzione senza dover aprire l’app Impostazioni.

Nella parte inferiore delle Impostazioni rapide, troverai anche le opzioni per accedere all’app Impostazioni, regolare le opzioni della lingua e, forse più interessante, questo menu è dove ora troverai il menu di accensione per spegnere o riavviare il dispositivo. come opzione per disconnettersi dal profilo corrente.

4. Esperienze a doppio schermo

Windows 10X è una nuova esperienza progettata per dispositivi a doppio schermo, il che significa che l’interfaccia è stata ottimizzata per consentire alle applicazioni di estendersi su più schermi.

Ampie aree di lavoro di Windows 10X
Ampie aree di lavoro di Windows 10X

Ciò significa che con la nuova funzione “Expansive Workspaces”, le applicazioni capiranno come utilizzare due display in modo più intelligente. Ad esempio, se utilizzi l’app Mail per Windows 10, gli account e le colonne della posta in arrivo verranno visualizzati su una schermata e l’e-mail selezionata si aprirà nella seconda schermata, invece di tagliare semplicemente l’app al centro in prova a utilizzare entrambi gli schermi. .

La funzione “Display focalizzati” consente di lavorare in modo più efficiente con le applicazioni. Quando si lavora con un’applicazione progettata per sfruttare questa funzionalità, è possibile eseguire un’attività particolare senza interruzioni. Un esempio di questa funzione potrebbe essere quello di utilizzare un’applicazione su uno schermo e accedere agli strumenti sull’altro schermo.

Poi c’è la funzione “Applicazioni connesse” che ti permette semplicemente di lavorare con due applicazioni fianco a fianco su entrambi gli schermi. Ad esempio, puoi aprire l’app Mail su una schermata e l’app Foto sull’altra schermata, quindi puoi trascinare e rilasciare un’immagine in una nuova email.

5. Tastiera virtuale

Sebbene Windows 10 includa già una tastiera touch, l’esperienza della tastiera virtuale disponibile con Windows 10X è molto più utile.

Tastiera virtuale Windows 10X
Tastiera virtuale Windows 10X

Quando si utilizza il dispositivo in modalità palmare, la tastiera touch si aprirà sul secondo schermo con un pannello touch virtuale nella parte superiore, che si trasforma in un ricco set di input, inclusi emoji e gif.

6. Contenitori

A partire da Windows 10X, Microsoft sta finalmente rimuovendo tutti i componenti legacy del sistema operativo.

App Blocco note win32 di Windows 10X
App Blocco note win32 di Windows 10X

Tuttavia, i programmi desktop tradizionali (win32) continueranno a funzionare, ma utilizzando contenitori sicuri, che è una sorta di tecnologia di virtualizzazione isolata dal sistema principale. Di conseguenza, i problemi precedenti saranno un ricordo del passato, il registro delle applicazioni rimarrà nel contenitore e le applicazioni non saranno più in grado di apportare modifiche al sistema e l’attenzione aiuterà con le prestazioni e la durata della batteria.

Questo non è solo per le app legacy, Windows 10X avrà anche un diverso contenitore isolato per le app moderne e un altro per le app Web.

7. Aggiornamenti più veloci e maggiore sicurezza

Un’altra delle migliori caratteristiche di Windows 10X è che, per la prima volta, il sistema operativo sarà disponibile in sola lettura. Ciò si ottiene separando completamente il sistema operativo da applicazioni e driver. Le applicazioni saranno comunque in grado di interagire con il sistema operativo, ma solo attraverso l’utilizzo di un chiaro set di API.

Aggiornamenti rapidi di Windows 10X
Aggiornamenti rapidi di Windows 10X

Di conseguenza, stiamo ottenendo un sistema operativo più sicuro e questo significa che gli aggiornamenti verranno eseguiti in background, quindi sarà necessario solo un semplice riavvio per passare alla nuova versione. Un processo che, secondo Microsoft, richiederà meno di 90 secondi.

Inoltre, a causa della nuova separazione, non sarà più necessario modificare il registro per ottimizzare il sistema operativo. Non è più necessario utilizzare pulitori di registro. E Microsoft afferma anche che le prestazioni del sistema verranno mantenute, il che significa che nel tempo Windows 10X manterrà le sue prestazioni come il primo giorno in cui hai acquistato il dispositivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *