Windows 8 avrà una straordinaria funzionalità di gestione delle password

Microsoft ha presentato una nuova funzionalità di gestione delle password per Windows 8 che renderà più facile per gli utenti gestire la propria identità digitale.

In questo mondo digitale in cui viviamo oggi, le persone utilizzano diversi software (ad esempio KeePass) e servizi online (ad esempio LastPass e 1Password) per gestire la propria identità digitale per avere accesso a tutto con una sola password principale e non dover ricordare lettere maiuscole, numeri e simboli per un particolare accesso. Ce ne sono anche altri che usano ancora un file Blocco note per memorizzare nomi utente e password, il che è un no! -. Ora con Windows 8, gli utenti apprezzeranno la nuova funzionalità di gestione delle password che sarà integrata nel sistema operativo.

In Windows 8, gli utenti dovranno solo ricordare la password del loro Live ID e il gigante del software si occuperà del resto.

Una delle cose migliori che ottieni quando accedi a Windows con il tuo Windows Live ID è la possibilità di sincronizzare le credenziali che hai memorizzato su tutti i PC Windows 8 che registri come “PC affidabili”.

Quando archivi le credenziali insieme all’accesso a Windows con il tuo Windows Live ID, Windows ti consente di impostare la tua password per ogni account in modo che sia complessa e univoca; Poiché Windows 8 invierà automaticamente le credenziali per tuo conto, non dovrai mai ricordartele da solo. Se hai bisogno di vedere la password effettiva in un secondo momento, puoi vederla nel gestore delle credenziali mostrato qui, da uno qualsiasi dei tuoi computer attendibili. – Dustin Ingalls, responsabile del programma di gruppo presso Microsoft, spiega.

Non solo gli utenti saranno in grado di memorizzare le credenziali online, ma anche i nomi utente e le password delle app. “Chiunque realizzi un’applicazione in stile Metro può utilizzare un’API diretta per archiviare e recuperare in modo sicuro le credenziali per tale applicazione”.Dustin Dustin su un nuovo post del blog di Windows 8.

leggere  Microsoft descrive in dettaglio la piattaforma per app universale disponibile in Windows 10

L’ultima parte di questo nuovo miglioramento della password nel prossimo sistema operativo di Microsoft è la possibilità di utilizzare il chip del computer TPM per imitare una smart card virtuale. Un metodo che sarà ben accolto da clienti aziendali e commerciali che spesso utilizzano smart card per una varietà di operazioni. La funzione smart card virtuale eliminerà la necessità di utilizzare una smart card reale e trarrà pieno vantaggio dal chip del computer TPM.

La nuova funzionalità consentirà agli utenti di sincronizzare le credenziali tra computer e altri dispositivi Windows, come tablet e telefoni Windows. E sarà interessante vedere come gli utenti che utilizzano servizi online e / o software riceveranno la nuova funzionalità.

Gestione delle password di Windows 8

https://www.youtube.com/watch?v=KkTH5nzzU-s

leggere  Riepilogo settimanale: Windows 10 20H1, accelerazione della CPU di Surface, suggerimenti tecnici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *