Windows Lite può includere un’esperienza desktop completamente nuova

È noto da tempo che Microsoft sta lavorando a un nuovo sistema operativo leggero chiamato “Windows Lite” (noto internamente anche come “Santorini”) per competere con ChromeOS. Ora un nuovo rapporto da Petri rivela un mockup che ci offre una prima occhiata a ciò che può potenzialmente diventare l’esperienza desktop, che è completamente diversa dall’attuale esperienza di Windows 10.

Nel mockup, possiamo vedere che la barra delle applicazioni utilizza un allineamento centrale per le icone, piuttosto che l’allineamento a sinistra trovato in Windows 10. Inoltre, c’è un nuovo design del menu Start che si allontana da Live Tiles in favorire un set di icone più tradizionale. E noterai una casella di ricerca nella parte superiore dell’esperienza insieme a un’immagine del profilo dell’utente.

Inoltre, sembra che Windows Lite eseguirà solo app da Microsoft Store, ma è possibile che in futuro supporterà le app desktop classiche (win32).

L’idea con il nuovo sistema operativo “Lite” è la semplicità e la facile manutenzione, evitando il sovraccarico come Windows 10. Tuttavia, elementi familiari come Esplora file, impostazioni e finestre sono ancora praticamente vivi con il progetto Santorini. Troverai anche un’esperienza quasi identica trovata in Windows 10.

Il rapporto suggerisce anche che Microsoft si concentrerà sui dispositivi entry-level, ma alla fine raggiungerà anche “utenti pesanti”, poiché il sistema operativo leggero dovrebbe fornire funzionalità anche per utenti esigenti.

Non è chiaro quando il nuovo sistema operativo diventerà un prodotto e quale sarà il nome definitivo, poiché si vociferava che la versione finale potrebbe non avere nemmeno “Windows” nel nome. Tuttavia, la conferenza per sviluppatori Build è proprio dietro l’angolo e la società dovrebbe condividere maggiori dettagli in quel momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *