Windows XP compie oggi 10 anni – Buon compleanno! [Infographic]

Il sistema operativo Microsoft più riconosciuto al mondo (Windows XP) compie 10 anni oggi, 25 ottobre 2011.

Sono passati dieci anni da quando Windows XP è stato rilasciato per la disponibilità generale e quanto è cambiata la tecnologia negli ultimi dieci anni. Guardando indietro di 10 anni fa, non ricordo di aver riprodotto in streaming tutta la mia musica, di aver guardato i miei programmi TV direttamente da un laptop connesso in modalità wireless a Internet o di aver utilizzato un’unità flash nella fotocamera per scattare foto e registrare video HD con un dispositivo che sta nel palmo della mia mano; ci sono stati sicuramente molti cambiamenti importanti.

Il gigante del software ha iniziato a sviluppare Windows XP (experience) nel 1999 con il nome in codice Windows Neptune e ci sono voluti meno di 2 anni per portarlo nei negozi al dettaglio.

Windows XP è stato creato da zero per sostituire Windows 2000 e Windows ME. Questo sistema operativo segnò anche la fine dell’era MS-DOS; Per molti di voi che potrebbero non sapere, le versioni precedenti di Windows, come Windows 98, Windows 95 e Windows 3, venivano eseguite su MS-DOS, ma a partire da Windows XP, il sistema operativo funziona indipendentemente dal sistema operativo del disco di Microsoft -.

Ecco un breve video in cui Bill Gates, presidente e CEO di Microsoft, all’epoca, uccide MS-DOS.

In Windows XP, Microsoft ha introdotto una nuova interfaccia utente, effetti visivi, un nuovo motore di temi. Venne spedito anche XP felicità Sfondo predefinito del paesaggio della Napa Valley in California. E, naturalmente, sono state incluse molte nuove funzionalità, come la possibilità per ogni utente di avere il proprio account.

leggere  Windows 10 build 18362.10013 e .10012 (19H2) rilasci con nuovo ...

Windows XP aveva 3 aggiornamenti principali, Service Pack 1, 2, 3, che offrivano tonnellate di correzioni e l’aggiunta di una serie di nuove funzionalità come supporto Wi-Fi WPA, blocco annunci per IE6, firewall e supporto Bluetooth. Il produttore del software ha anche aggiunto Windows System Center, che è stato creato per avvisare gli utenti di problemi di sicurezza come la mancanza di un antivirus, la configurazione degli aggiornamenti di Windows, il firewall disabilitato, ecc.

Questo sistema operativo vecchio di 10 anni ha dominato il mercato dei computer fino a poco tempo fa, quando Windows 7 ha finalmente superato il suo predecessore in tutto il mondo. Ma la strada da percorrere è ancora lunga, Windows 7 è installato sul 40,21% di tutti i desktop del mondo e Windows XP è secondo con il 38,64%, secondo StatCounter. Ora, dopo un lungo periodo di procrastinazione, Microsoft dovrebbe terminare il supporto per Windows XP e Office 2003 nell’aprile 2014. In questo decimo anniversario, Microsoft invita anche gli utenti a migrare a Windows 7.

Microsoft è ora in una nuova missione per reinventare Windows “senza compromessi” con Windows 8. Questo è un nuovo sistema operativo che presenta centinaia di nuovi miglioramenti, una nuova schermata Start che sostituisce il classico menu Start, progettato per essere quasi una copia carbonio dal sistema operativo Windows Phone dell’azienda. Il produttore del software consentirà inoltre agli sviluppatori di applicazioni di scrivere applicazioni in stile Metro in quasi tutte le lingue, incluso HTML, che interagiranno con la schermata iniziale e il sistema operativo. Questa nuova riprogettazione apre anche la porta a Microsoft per competere finalmente testa a testa con Apple e Google nel mercato dei tablet, qualcosa che la società deve ancora raggiungere. Se vuoi saperne di più sul sistema operativo in arrivo, dai un’occhiata al nostro spot. Windows 8.

leggere  Come installare gli aggiornamenti del firmware su dispositivi mobili Windows 10 registrati ...

Infografica 10 ° anniversario di Windows XP

Infografica dell'anniversario di Windows XP

Infografiche Blog sull’esperienza di Windows

Buon compleanno Windows XP!

leggere  Codice Product Key di anteprima di Windows 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *