Xiaomi Mi Mix Alpha Vs Vivo APEX 2020: Battaglia degli smartphone del futuro

Oltre agli smartphone incentrati sul consumatore, la maggior parte dei produttori di smartphone dedica tempo e risorse allo sviluppo di concept smartphone. Purtroppo, questi concept smartphone non arrivano mai alla fase di produzione. Tuttavia, il suo scopo principale dell’esistenza è mostrare l’estetica del design e le caratteristiche dei futuri smartphone.

In questo articolo abbiamo messo a confronto due concept di smartphone, ovvero lo Xiaomi Mi Mix Alpha e il Vivo APEX 2020, per vedere quale dei due rappresenta meglio i futuri smartphone.

Xiaomi Mi Mix Alpha Vs Vivo APEX 2020: design e schermo

Xiaomi Mi Mix Alpha e Vivo APEX 2020 recentemente introdotto hanno un’ergonomia dal design futuristico sportivo. Il Mi Mix Alpha di Xiaomi è dotato di un display Super AMOLED da 7,92 pollici flessibile con una risoluzione di 2088 x 2250 pixel. Il display di questo concept di smartphone ha un rapporto schermo-corpo di circa il 180,8%.

Xiaomi ha ottenuto questo rapporto schermo-corpo inaudito avvolgendo lo schermo Mi Mix Alpha attorno al telefono. Una striscia in ceramica sul retro del telefono ospita tutte le fotocamere presenti sul Mi Mix Alpha. Il prototipo incompiuto di questo smartphone rivela lo spesso telaio in lega di titanio di questo smartphone.

Questo smartphone attualmente funziona con un software prototipo che è stato fortemente personalizzato per sfruttare il fattore di forma Mi Mix Alpha. Ad esempio, il bordo sinistro di questo dispositivo mostra la data e l’ora e offre uno sguardo alle notifiche.

D’altra parte, l’ergonomia del design Vivo APEX 2020 è in qualche modo simile agli smartphone di oggi. Questo concept phone ha uno schermo FullView da 6,45 pollici che si piega con un angolo di 120 ° su entrambi i lati. Lo schermo del Vivo APEX 2020 ha una risoluzione di 2330 × 1080 pixel.

Sorprendentemente, non ci sono porte o pulsanti su questo smartphone. Invece, questo smartphone si basa su pulsanti sensibili alla pressione sui lati in combinazione con la tecnologia Screen SoundCasting di terza generazione di Vivo. Vivo ha brillantemente nascosto la fotocamera anteriore sotto il display e appare solo quando necessario.

leggere  IMDb Freedive è il nuovo servizio di streaming gratuito di Amazon

Xiaomi Mi Mix Alpha Vs Vivo APEX 2020: potenza di elaborazione e fotocamera

Nonostante siano smartphone concept, sia lo Xiaomi Mi Mix Alpha che il Vivo APEX 2020 sono alimentati dall’iconico SoC Snapdragon che può essere facilmente trovato su qualsiasi smartphone di punta oggi.

Xiaomi Mi Mix Alpha è alimentato dal processore Qualcomm Snapdragon 855+ dello scorso anno insieme alla GPU Adreno 640. Questo smartphone concept ha 12 GB di RAM e 512 GB di memoria interna.

La configurazione della tripla fotocamera sul Mi Mix Alpha consiste in un sensore primario da 108 MP con apertura f / 1.7; un teleobiettivo da 12 MP, f / 2.0; e un sensore ultrawide da 20 MP, f / 2.2.

A differenza del Mi Mix Alpha, Vivo APEX 2020 è stato lanciato nel 2020. Di conseguenza, è alimentato dal nuovo processore Octa-Core Snapdragon 865 7nm da 2,84 GHz insieme alla GPU Adreno 640. Questo smartphone concept ha 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

Per quanto riguarda la fotocamera, Vivo ha offerto un sensore principale da 48 MP con zoom ottico continuo 5x-7,5x e una struttura simile a un gimbal stabilizza questo modulo della fotocamera. Secondo Vivo, l’angolo di stabilizzazione di Vivo APEX 2020 è migliore del 200% rispetto ai normali telefoni con OIS. Inoltre, Vivo APEX 2020 è dotato di zoom continuo ad alto ingrandimento.

Infine, su questo smartphone è presente una fotocamera frontale sotto il display da 16 MP.

Altre caratteristiche importanti

Come forse saprai, gli smartphone cinesi offrono le migliori velocità di ricarica e gli smartphone concept di Xiaomi e Vivo non fanno eccezione. Vivo APEX 2020 offre 60W wireless Super FlashCharge. Mentre Mi Mix Alpha viene fornito con una ricarica rapida da 40 W.

APEX 2020 e Mi Mix Alpha di Vivo sono smartphone compatibili con il 5G. Il motivo principale per cui questi due smartphone non arriveranno su uno scaffale al dettaglio è che sono difficili e costosi da realizzare. Inoltre, questi smartphone sono troppo fragili per essere utilizzati in scenari del mondo reale o su base regolare.

leggere  I 10 migliori giochi per Nintendo Switch a cui dovresti giocare nel 2020

Perché esistono smartphone e telefoni pieghevoli Concept?

È passato più di un decennio da quando Steve Jobs ha introdotto l’iPhone di prima generazione. Il mondo intero era in soggezione delle caratteristiche e della potenza di calcolo di questo dispositivo portatile. Anche dopo un prezzo elevato di $ 499, l’iPhone di prima generazione è stato un enorme successo.

L’unico motivo per cui le persone hanno acquistato l’iPhone di prima generazione era la necessità di acquisire la tecnologia più recente e migliore.

Dieci anni dopo, gli smartphone sono notevolmente migliorati sia in termini di hardware che di software. Con gli smartphone di oggi, possiamo elaborare gigabyte di dati, giocare a giochi di qualità da console e persino registrare video 4K. Tutto questo non è stato sentito nemmeno un decennio fa.

Come tutti sappiamo, le cinque basi di uno smartphone sono lo schermo, la potenza di elaborazione, la fotocamera, la qualità costruttiva e l’esperienza del software. Ogni anno, i principali produttori di smartphone migliorano leggermente questi cinque aspetti e ci offrono un nuovo dispositivo di punta.

Poiché gli aggiornamenti sono marginali, un utente di smartphone tende a mantenere il suo attuale smartphone di punta per un periodo molto più lungo, il che porta a un calo delle vendite di smartphone ei produttori di smartphone sono pesantemente colpiti dalla sua perdita.

Per riguadagnare l’attenzione e l’interesse degli utenti, è importante che le aziende continuino a innovare e mostrare alcune cose interessanti sugli smartphone e la necessità di nuove innovazioni è la ragione principale dietro l’esistenza degli attuali telefoni pieghevoli e smartphone concept.

CONCLUSIONE

Alla fine di questo semplice confronto, possiamo affermare con sicurezza che questi due concetti di smartphone servono allo scopo di mostrare il futuro degli smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *